06 225418870
06 225411240
g.cupo@unicampus.it Prenota una visita

Dott. Gaetano CUPO - Oculista

IL GLAUCOMA

Tipologie Sintomi Diagnosi Terapia Medica Chirurgia
Il glaucoma è una malattia che danneggia progressivamente il nervo ottico. Di solito questo succede quando un fluido presente fisiologicamente all’interno del bulbo oculare (umore acqueo) si accumula nella parte anteriore dell'occhio. Questo liquido in eccesso aumenta la pressione nel occhio, e questa meccanicamente danneggia il nervo ottico.

Il glaucoma è una delle principali cause di cecità nelle persone oltre i 60 anni di età. Ma la cecità da glaucoma fortunatamente può essere prevenuta con una diagnosi ed un trattamento precoce.

Tipi di glaucoma

Ci sono due principali tipi di glaucoma :

Glaucoma ad angolo aperto primario

Questo è il tipo più comune di glaucoma. Si verifica gradualmente, l'occhio non scarica i liquidi così come dovrebbe (come uno scarico intasato). Di conseguenza, la pressione oculare aumenta e comincia a danneggiare il nervo ottico. Questo tipo di glaucoma è indolore e non provoca cambiamenti di visione in un primo momento. Alcune persone possono avere nervi ottici che sono dannegiabili anche con bassa pressione oculare. Ciò significa che il loro rischio di sviluppare glaucoma è superiore al normale. Visite oculistiche regolari sono importanti per trovare i primi segni di danni al loro nervo ottico.

Glaucoma ad angolo chiuso

Questo tipo accade quando l’iride è molto vicino al angolo di deflusso dell’umore acqueo. L'iride può progressivamente finire per bloccare totalmente l'angolo di drenaggio. Si può pensare ad esso come un pezzo di carta che scorre su uno scarico del lavandino. Quando l'angolo di drenaggio viene completamente bloccato, la pressione oculare aumenta molto rapidamente. Questo è chiamato attacco acuto. Si tratta di una vera emergenza oculistica, dovreste pertanto chiamare il vostro oculista subito o recarvi ad un pronto soccorso il prima possibile.

Quali sono i segni di un attacco di glaucoma ad angolo chiuso :

  • visione improvvisamente sfocata

  • forte dolore oculare

  • mal di testa

  • nausea

  • vomito

  • anelli colorati o aloni intorno alle luci

difetto visivo glaucoma
Molte persone con glaucoma ad angolo chiuso sviluppano lentamente la patologia. Questo è chiamato glaucoma cronico ad angolo chiuso. Non ci sono sintomi precisi in un primo momento, pertanto il paziente non sa di avere nulla fino a quando il danno è grave o ha un attacco acuto.

Il Glaucoma ad angolo chiuso può causare cecità se non trattato subito.

Sintomatologia del glaucoma

Il glaucoma non ha sintomi nelle sue fasi iniziali. In realtà, la metà delle persone con glaucoma non sanno di averlo! Sottoponendosi ad esami oculistici regolari il vostro oculista potrà diagnosticare questa malattia prima di perdere la vista.

Il vostro occhio produce costantemente umore acqueo. Tanto nuovo umore acqueo viene rilasciato nel vostro occhio, la stessa quantità dovrebbe defluire. Il deflusso avviene attraverso un'area chiamata angolo di deflusso trabecolare. Questo processo mantiene la pressione oculare stabile. Ma se l'angolo di deflusso non funziona correttamente, il liquido si accumula e la pressione all'interno dell'occhio aumenta danneggiando il nervo ottico.

Il nervo ottico è costituito alla nascita da più di un milione di piccole fibre nervose. È come un cavo elettrico costituito da molti piccoli fili. Quando queste fibre nervose muoiono, si sviluppano punti ciechi nella vostra visione. Non si posso avvertire questi punti ciechi finché la maggior parte delle fibre del nervo ottico sono morte. Se tutte le fibre muoiono, si diventa ciechi.


simulatore campo visivo glaucoma

Diagnosi del glaucoma

L'unico modo sicuro per diagnosticare il glaucoma è con un esame completo degli occhi. Uno screening del glaucoma che controlla solo la pressione oculare non è sufficiente per fare diagnosi di glaucoma.

Durante una visita per glaucoma, il vostro oculista dovrà :

  • misurare la pressione oculare

  • ispezionare angolo di deflusso del vostro occhio

  • esaminare il nervo ottico

  • eseguire un campo visivo computerizzato

  • effettuare una foto del vostro nervo ottico

  • misurare lo spessore della cornea

visita oculistica per glaucoma

Cura del glaucoma

Il glaucoma è di solito controllato con colliri. Usati ogni giorno, questi colliri possono abbassare la pressione oculare. Alcuni riducendo la produzione di umore acqueo nell'occhio, altri aiutando il deflusso dell’umore acqueoattraverso le vie di deflusso.

I farmaci per il glaucoma possono aiutare a mantenere la vostra vista stabile , ma possono anche produrre effetti collaterali. Alcune gocce per gli occhi possono causare:

  • sensazione di bruciore o prurito

  • occhi rossi o la pelle rossa intorno agli occhi

  • cambiamenti nel vostro polso e battito cardiaco

  • cambiamenti nel vostro livello di energia fisica

  • cambiamenti nella respirazione (soprattutto se si hanno problemi di asma o respiratori)

  • bocca asciutta

  • visione offuscata

  • crescita delle ciglia

  • cambiamenti nel vostro colore degli occhi, la pelle intorno agli occhi o l'aspetto delle palpebre

Tutti i farmaci possono avere effetti collaterali. Alcuni farmaci possono causare problemi se assunti con altri farmaci. E 'importante dare al proprio medico un elenco di tutte le specialità che si prendono regolarmente. Assicuratevi di parlare con il vostro oculista se si pensa che si possano avere effetti collaterali con i colliri prescritti.

Mai cambiare o smettere di prendere i farmaci per il glaucoma senza averne parlato prima con il vostro oculista.

Chirurgia del glaucoma

Ci sono due tipi principali di chirurgia laser per il trattamento del glaucoma. Aiutano il deflusso dell’umore acqueo. Queste procedure si effettuano nello studio dell’oculista o un centro di chirurgia ambulatoriale.

Trabeculoplastica

Questo intervento è per le persone che hanno glaucoma ad angolo aperto. Il chirurgo utilizza un laser argon per rendere l'angolo di deflusso più ampio

Iridotomia

Questo è per le persone che hanno glaucoma ad angolo chiuso. L'oculista utilizza un laser yag per creare un piccolo buchino nell' iride. Questo buchino aiuta il flusso del fluido al angolo di drenaggio.